«

nov 22

Rens Newland & Fuse Bluezz – Blues Indeed

710BTnpx7bL._SS500_Il chitarrista Rens Newland e Peter Gruber, bassista, da tempo si intrattenevano su come e quando realizzare un disco di blues. Alla fine, grazie anche al lockdown, hanno avuto il tempo e trovato i musicisti per incidere questo bel disco. Il cantante è l’afroamericano Ric Toldon, da tempo residente a Vienna, presente in sette dei dieci brani, Simon Springer è alla batteria e Martin Wöss, con cui Newland ha già collaborato, è alle tastiere. Ovviamente è un disco in cui Newland è onnipresente con le sue chitarre elettriche, usa diversi modelli di Gibson e Fender, mostrando anche delle belle capacità tecniche, passando da uno stile di blues all’altro, a volte più rock, oppure più vicino alle origini del genere. Le composizioni ed i testi sono del leader, soltanto Sneeky C ha un ironico testo del cantante relativo alle difficoltà avute dai musicisti, e non solo, in tutta Europa, a causa della pandemia. C’è poco da aggiungere, se non che è un album messo insieme con cura, sia nei brani strumentali che in quelli in cui è presente il cantante. Un lode speciale va al leader e chitarrista, perfetto anche nel ruolo di produttore.

Genere: blues
Label: Jive Music
Anno 2020

Tracklist
01. The Balcony Blues
02. Fonky World
03. Sneeky C
04. Vienna Got the Blues
05. You‘re so Mean
06. Blues Indeed
07. Need a Wah Guitar
08. Bad Day‘s Blues
09. I‘m Sliding
10. Red White Blues

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>