Category Archive: Recensioni

nov 20

Chris Pasin and Friends – Baby It’s Cold Outside

61x2o1npl-_ss500

Fra le tante incisioni pubblicate nel periodo natalizio si trova anche qualche disco in cui oltre alle famose canzoni si trovano delle atmosfere jazz. In effetti dei classici come Have Yourself a Merry Little Christmas, che qui apre l’album, spiazzano il pubblico abituato ad ascoltarle in vesti più tradizionali, per chi invece ascolta il genere …

Continua la lettura »

nov 19

Gabriele Tranchina – Of Sailing Ships and the Stars in Your Eyes

ymuller_gabrieletranchina_2017cover300ppi-1024x921-200x200

La cantante di origine tedesca Gabriele Tranchina forma da anni un sodalizio artistico di alto livello insieme al marito pianista e tastierista Joe Vincent Tranchina. Per questa nuova incisione ci hanno fatto aspettare un poco, l’ultima risaliva al 2010. Ma è un lavoro di alto livello, con una band ben focalizzata sul progetto, tutti musicisti …

Continua la lettura »

nov 18

Roy McGrath – Remembranzas

roy_mcgrath__remembranzas

Il sassofonista di origine portoricana Roy McGrath è attualmente residente a Chicago. La sua musica più recente si è confrontata con il concetto di memoria, da qui il titolo del disco, al cui centro sono quattro composizioni commissionate nel 2015 dal Segundo Ruiz Belvis Cultural Center di Chicago dedicate alla poetessa portoricana Julia de Burgos. …

Continua la lettura »

nov 17

Jason Paul Curtis – These Christmas Days

615ruifmzjl-_ss500

Dieci brani, di cui due standards, per questo album scritto e prodotto dal cantante Jason Paul Curtis. Un’impresa mozzafiato, se si pensa che con lui c’è una big band, la Swing Shift, in cinque brani e che portarla in giro non è da poco. Però le sue canzoni dedicate al Natale sono tutte di ottimo …

Continua la lettura »

nov 16

Brad Garton & Dave Soldier – The Brainvawe Music Project

0a92951d13c37054a318b6aa0b30a2aed7b22c05

Il musicista e compositore americano Dave Soldier questa volta è in un progetto molto sperimentale insieme a Brad Garton anche lui nella veste di compositore e “computer musician”. Dal 2008 hanno sperimentato con dei sensori che registrano gli encefalogrammi e con dei software che generano della musica a partire dalle onde cerebrali registrate. Da questa …

Continua la lettura »

nov 15

Nestor Torres – Jazz Flute Traditions

index

Il flautista Nestor Torres viene da Portorico, poi all’età di diciotto anni si è trasferito in USA ed a New York e Boston ha studiato jazz e musica classica. Nel frattempo è diventato un musicista stimato dai colleghi che ha inciso fra i tanti album da leader anche Nouveau Latino nominato al Grammy nel 2008. …

Continua la lettura »

nov 14

Paul Moran – Smokin’ B3 Vol. 2 Still Smokin’

51hgoexxmdl-_ss500

Conosciamo Paul Moran come direttore musicale di Van Morrison e come produttore in tutti i generi, pop, rock, jazz, ha lavorato con nomi come Maceo Parker, Natalie Cole, George Benson, insomma un talento poliedrico cui ogni tanto piace andare in studio e realizzare quello che più gli aggrada. Questo è il suo quinto album da …

Continua la lettura »

nov 13

Ori Dagan – Nathaliel: A Tribute to Nat King Cole

unnamed

Si tratta del terzo album per il cantante Ori Dagan, un originale tributo al grande cantante e pianista nat King Cole. Insieme a lui ci sono Mark Kieswetter al pianoforte e Nathan Hiltz alla chitarra, Ross Macintyre al contrabbasso, in cinque brani c#é il batterista Mark Kelso. Fra gli ospiti la famosa cantante Sheila Jordan, …

Continua la lettura »

nov 12

Bob Ferrell – Jazztopian Dream

bob-ferrel-jazztopian-dream

Il trombonista Bob Ferrell si dimostra un vero virtuoso dello strumento su brani propri e standard, capace di suonare su tutti i tempi ed in tutti gli stili con diverse formazioni in cui spiccano il batterista Steve Johns, presente in tutti i brani, il sassofonista Joe Ford, già nei gruppi di McCoy Tyner ed il …

Continua la lettura »

nov 11

Ken Wiley – Jazz Horn Redux

61vg2q2khil-_ss500

Il corno francese non è certo fra gli strumenti più usati nel jazz, ma Ken Wiley in questi undici brani, tutti standard, dimostra come sia possibile prendere assoli ricchi di swing su esecuzioni ben arrangiate e arricchite anche da sideman molto validi. Con lui c’è il pianista Wally Minko, Tey Henry al contrabbasso ed al …

Continua la lettura »

Post precedenti «