Category Archive: Recensioni

giu 21

Roger Davidson Trio with Hendrik Meurkens – Oração para Amanhã (Prayer for Tomorrow)

roger-davidson-oracao-para-amanha

Il pianista Roger Davidson da tempo si dedica ai ritmi latini dandoci degli album in cui riesce a trasmettere la magia insita in quella musica. La nuova registrazione é stata effettuata dal vivo allo Zinc bar a New York nel maggio e nell’ottobre del 2016. Questa volta si presenta in trio insieme a Eduardo Belo …

Continua la lettura »

giu 20

The New Vision Sax Ensemble – Musical Journey Through Time

album_image_large

Il quartetto di sassofoni denominatosi The New Vision Sax Ensemble è di base in Florida ed è stato fondato nel 1999 da Melton R. Mustafa, presente al sassofono baritono. Gli altri sono Diron Holloway al sax contralto ed al clarinetto, James Lockhart al sax contralto e Jason Hainsworth al sax tenore. Tutti i musicisti sono …

Continua la lettura »

giu 19

Millelemmi – Italodelicastrofunk

Print

Nonostante non sia mai stato il mio pane quotidiano a livello di generi musicali, ritengo che ad oggi l’industria discografica sforni tanto hip hop di dubbia qualità, mentre dietro a questa facciata c’è tutto un sottobosco di artisti che meriterebbe ben di più (e questo discorso si potrebbe generalizzare non solo alla musica hip hop …

Continua la lettura »

giu 19

Marcus Vergette – The Marsaya Suite

791

Il contrabbassista inglese Marcus Vergette è un artista a 360 gradi, lavora anche nelle arti figurative e come regista, oltre che come agricoltore, la sua attività principale. Eppure si esercità al contrabbasso ed alla composizione ed i risultati li possiamo ascoltare su questa nuova incisione. La suite dedicata al mito greco di Marsia è eseguita …

Continua la lettura »

giu 18

The Harold Trio

4180

La collaborazione tra la sassofonista contralto e flautista svedese Biggi Vinkeloe e le americane Amy K Bormet al pianoforte ed al wurlitzer e Tina Raymond alla batteria è nata da un incontro/scambio tra il Washington Women in Jazz ed Women in Jazz con sede in Svezia. Tutte e tre hanno lavorato in giro per il …

Continua la lettura »

giu 17

Ignacio Berroa Trio – Straight Ahead from Havana

ignacioberroa1

Il batterista e percussionista di orgine cubana Ignacio Berroa è ormai fra i più noti esponenti del suo strumento in USA (è arrivato a New York nel 1980) dove ha spesso suonato i ritmi latini insieme a musicisti famosi come Paquito de Rivera, Charlie Haden, McCoy Tyner, Dizzy Gillespie. Per questo suo nuovo album, autoprodotto, …

Continua la lettura »

giu 16

Michelle Bradley – Body and Soul

michellebradley

La cantante Michelle Bradley ha avuto una formazione di soprano classica ed ha vinto un importante concorso nazionale quale il The Music Academy of the West’s Marilyn Horne Song Competition nel 2014. Sono seguiti concerti, altri concorsi e la possibilità di esibirsi al Metropolitan. Tuttavia ha anche deciso di cantare i famosi standard jazz in …

Continua la lettura »

giu 15

Ed Maina – In the Company of Brothers

edmaina

Dagli USA arriva questo piacevole disco del sassofonista Ed Maina in cui mischiano le carte passando da un brano all’altro dal funk al pop, dal jazz latino allo smooth, intrattenendo così il pubblico con arguzia. Nel This is the Moment che apre il disco il leader è al sax alto, un assolo alla David Sanborn …

Continua la lettura »

giu 14

Urbanity – Urban Soul

medium_b8cde9a34ade88bddc18d4b73a05c224b16ef280

Il genere fusion può anche essere minimalista, come dimostra questo disco di Albare alle chitarre elettriche insieme al tastierista Phil Turcio che si occupa anche delle programming in sottofondo. Il dialogo fra i due e gli strumenti che escono dal sintetizzatore funziona benissimo, sono tutte composizioni ben riuscite del leader che ha una lunga esperienza …

Continua la lettura »

giu 13

Lucia Ianniello – Live at Acuto Jazz

cover_rid

Il nuovo disco della trombettista Lucia Ianniello è un live molto speciale tenuto ad Acuto nella Chiesa di San Sebastiano, risalente al XII secolo. C’è un’acustica speciale ed un pubblico in sintonia con gli artisti così che la musica fluisce in modo organico ma anche con un fascino che per forza di cose non si …

Continua la lettura »

Post precedenti «