Category Archive: Recensioni

lug 06

Sergio Armaroli / Roger Turner – Dance Steps

1008328864

L’incontro fra Sergio Armaroli al vibrafono preparato e Roger Turner alla batteria e percussioni è avvenuto in Italia, allo studio di registrazione Il Pollaio di Ronco Biellese. L’inglese è un veterano della musica improvvisata, da lui praticata fin dagli anni ’70 ed ha partecipato da allora a numerose incisioni con tanti dei protagonisti del genere. …

Continua la lettura »

lug 05

Emanuele Sartoris / Daniele Di Bonaventura – Notturni

Caligola2293_Notturni_FrontCover

I due, Emanuele Sartoris e Daniele Di Bonaventura, pianoforte e bandoneon, che si incontrano su temi notturni e sulle omonime composizioni di Chopin, fanno qui qualcosa di speciale, che nasce dal loro mondo interiore, dalla passione per quello che fanno e per gli strumenti che suonano. Notturno Impromptu I e Notturno Impromptu II che aprono …

Continua la lettura »

lug 04

Bloom Effect – The Way Out In

bloom-effect

Il quartetto svizzero che si è dato il nome di Bloom Effect è costituito da musicisti con una lunga esperienza alle spalle, sia come insegnanti che come improvvisatori, qui sono alle prese con un jazz moderno ed originale, fuori dagli schemi usuali. I quattro sono Jochen Baldesal sax tenore e soprano, Franz Hellmuller alla chitarra, …

Continua la lettura »

giu 27

Eric Prandé Band – Beyond Dreams

917

Lo scrittore Oscar Wild è autore di una citazione che campeggia all’inizio delle note di copertina di questo disco del trio del sassofonista francese Eric Plandé, “We all are in a gutter, but some of us are looking at the stars”, che tradotto significa “Siamo tutti in una fogna, ma qualcuno di noi guarda verso …

Continua la lettura »

giu 12

Carlo Mascolo / João Madeira / Felice Furioso – Cinestesia

30331.Full

L’improvvisazione totale ha trovato un punto di riferimento importante in Portogallo, con diversi musicisti che praticano il genere con idee e risultati di tutto rispetto. Qui, sulla FMR Records, casa discografica inglese, ritroviamo ancora João Madeira al contrabbasso (dopo il duo insieme al collega e connazionale Hernâni Faustino), questa volta insieme agli italiani Carlo Mascolo …

Continua la lettura »

giu 06

Andi Steirer – Trance of Noz

bd3346ba561b5b55180dd1441a09d1ee_L

Il percussionista per eccellenza in Austria è Andi Steirer, presente su numerose registrazioni in tutti i generi, inventore del body drumming e sempre ispirato quando si tratta di fare del ritmo con i colleghi. Nell’album c’è di tutto, jazz e funk, Tech House, smooth, di tutto, purché gli strumenti ritmici si mettano al lavoro! Con …

Continua la lettura »

giu 05

Susan Blake – Love Won’t Wait

Susan-Blake-CD-Cover_202103

Susan Blake è una musicista piuttosto nota in Austria e che ha avuto diversi riconoscimenti, trombonista in formazioni Dixieland ma anche cantante in ambiti diversi quali pop, country, pop. Qui è alla guida di un gruppo ungherese, da lei diretto in uno studio a Budapest, con composizioni e testi da lei scritti. Su Minden Jó …

Continua la lettura »

giu 03

Havel/Novakov/Schmidt/Wiesinger – What Now My Love?

70a2f0392847dc331972c7d3d3673ab9_L

Questa registrazione da parte di quattro dei più conosciuti musicisti jazz in Austria è stata fatta nel bel mezzo della pandemia, fra divieti e pericoli di tutti i tipi. Ci si è incontrati nello studio del batterista Dušan Novakov per fare una jam session e suonare finalmente di nuovo insieme, si è scacciato il pulsante …

Continua la lettura »

mag 16

Lol Coxhill – Solo Soprano and Sopranino Saxophones

lol-coxhill-coxhill-85

Questa incisione live A Cardiff del sassofonista Lol Coxhill risale al giugno 1985 e è qui disponibile al grosso pubblico per la prima volta. Lol è stato un personaggio eclettico piuttosto conosciuto in Inghilterra, presente su incisioni e band di tutti i tipi, dal rock al blues fino alla techno della band Ultramarine, ed alla …

Continua la lettura »

apr 25

Astragalo I

a4175637982_16

La contrabbassista Silvia Bolognesi è qui presente con un progetto ambizioso in cui è circondata da numerosi colleghi musicisti. Sono in dodici, che si scompongono in tre formazioni che in sei improvvisazioni esplorano le strutture della fiaba secondo l’antropologo russo Vladimir Propp. I suoi modelli logico-formali possono così applicarsi alla musica. Si sono scelte fiabe …

Continua la lettura »

Post precedenti «