«

»

mag 25

Vince Abbracciante – Terranima

288Il secondo disco del fisarmonicista Vince Abbracciante per la Dodicilune lo vende ancora con i fidi musicisti di Sincretico, Nando Di Modugno alla chitarra, Giorgio Vendola al contrabbasso e l’Alkemia Quartet – Marcello De Francesco e Leo Gadaleta violino, Alfonso Mastrapasqua viola e Giovanni Astorino violoncello. Questa volta ci sono degli ospiti speciali, il famoso clarinettista Gabriele Mirabassi, Aldo Di Caterino al flauto, Nicola Puntillo al clarinetto basso, Giuseppe Smaldino corno francese e Pino Basile alle percussioni. La musica si arricchisce di nuovi colori, di melodie che provengono dalla ricca tradizione italiana, ma anche dal Sudamerica come su Choro 5. Le tante idee si mischiano bene insieme perché Abbracciante sa trarre suoni poetici dal suo strumento in un fitto dialogo con Mirabassi, fra i momenti migliori dell’album è lo stupendo Serenata del Canto e dell’Incanto che chiude un disco che era cominciato con un Saltarello in Dodicilune. Nel resto del disco c’è anche una sottile passione per il tango e per la terra natia, la Puglia, cui si porge omaggio con Impressioni di Puglia, un brano ricco di sfumature in cui si ascoltano il corno francese e gli archi dell’Alkemia Quartet. Abbracciante è un notevole strumentista ed anche un bravo leader, perché l’album, in tutte le sue componenti, mostra un bell’equilibrio che invita ad un ascolto ripetuto, trovandoci sempre qualcosa di nuovo.

Genere: crossover
Label: Dodicilune Records
Year: 2019

Tracklist

01. Saltarello in Dodicilune
02. Impressioni di Puglia
03. Fantasia Terranima
04. Requiem per un Ulivo
05. Fuga a Sud
06. Choro 5
07. Genipabu
08. La Borsini
09. Serenata del Canto e dell’Incanto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>