«

»

nov 20

Quartet Exquis – Da Multipicidade do Vácuo

a1448574974_16Il quartetto portoghese Quartet Exquis si è trovato durante il periodo del lockdown del 2020 a confrontarsi con la letteratura surrealista ed il loro metodo di scrivere chiamato “Cadavre Exquis”, in cui ogni scrittore aggiungeva qualcosa ad un testo che non conosceva. E così, sotto la spinta del contrabbassista João Madeira ci si è riuniti intorno all’idea di fare qualcosa di simile anche in campo musicale, arrivando ad un’incisione piuttosto singolare per il modo in cui è stata elaborata in studio. Gli altri partecipanti al progetto sono AnnaMarie Ignarro al clarinetto, Noel Taylor al clarinetto basso e Helena Espvall al violoncello. ognuno ha registrato la propria parte senza sapere quello che gli altri avevano fatto, poi in studio si è messo tutto insieme. Il risultato è soprendente João Madeira, in fondo i musicisti si conoscevano bene prima che la pandemia li constringesse a restare lontani l’uno dall’altro, da questo tipo di situazione, con le antenne puntate sulla sensibilità altrui, è venuta fuori una musica libera, senza costrizioni, allo stesso tempo rilassante e coinvolgente se le si presta la giusta attenzione. È una forma telepatica di comunicazione, messa insieme anche con l’aiuto della tecnologia moderna in studio e che ha aiutato di certo i partecipanti ad uscire da un periodo difficile per tutti.

Genere: avanguardia
Label: Citystream Records
Anno 2021

Tracklist CD

01. Adieu Amennotep
02. The Anatomy of Disquiet
03. Amateur of Velocipedes
04. En prévision du bras cassé
05. Da Multipicidade do Vácuo
06. Destinée Arbitraire
07. Raices

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>