«

feb 10

Siwula Iacovone Mazzú Troja – Palermo Sketches

palermosketchesIl quartetto in questione è nato un pò per caso, perché il feeling tra i musicisti italiani e quelli americani sorprendentemente ha funzionato. Tra esibizioni in USA ed in Sicilia, alla fine si è arrivato ad incidere in modo spontaneo allo Zeit Studio di Palermo. Luciano Troja è al pianoforte, Giancarlo Mazzú alla batteria ed alla chitarra, gli americani sono Blaise Siwula al clarinetto ed al sax alto e Rocco John Iacovone al sax soprano ed al sax alto. La musica dei quattro prosegue libera e disinvolta passando nei titoli per i paesaggi della Sicilia. Dal free di 101 si passa ad Addàura ed ad un contenuto più “tradizionale”, si fa per dire, in cui la melodia ha un ruolo coagulante per i musicisti, coinvolti dal suo fascino a creare una situazione originale ed appassionante nel suo svolgimento. Tagliavia è un altro brano che suona eterodosso, ma che il clarinetto di Siwula fa sembrare più immerso nella tradizione. I quattro fanno una musica originale, senza farsi condizionare da nessuna idea precostituita, cui occorre prestare attenzione per poterla apprezzare. Le evoluzioni sonore non dispiaceranno comunque, fra momenti totalmente improvvisati ed altri in cui appaiono delle forme tematiche i quattro comunicano intensamente in un dialogo il cui intenso feeling si trasmette agli ascoltatori.

Genere: avanguardia
Label: Almendra Music
Anno 2015

Tracklist

01. I diavoli della Zisa
02. Gioiamia
03. 101
04. Addàura
05. Sketches 1a [Road to...]
06. Dketches 1b [... Villafranca Sicula]
07. Tagliavia
08. Antenna on the Hill
09. Ricovero degli Spersi
10. Sketches 2a
11. Sketches 2b
12. Sketches 2c
13. Sketches 2d
14. Charleston
15. Noblesse oblige
16. Punta Raisi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>