Category Archive: Recensioni

dic 06

Sam Bevan – Emergence

sam-bevan-cover-art-535x550

Come contrabbassista o come compositore, Sam Bevan è stato una presenza importante nella Bay Area intorno a San Francisco negli ultimi sedici anni. Si è trasferito a New York e qui ha lavorato con i tanti nomi della ricca scena jazzistica che risiede in questa città. Ora, alla quarta incisione da leader, ha preferito scegliere …

Continua la lettura »

dic 05

Gianni Mimmo, Silvia Corda, Adriano Orrù – Clairvoiance

056

Con regolarità il sassofonista soprano Gianni Mimmo segue la via di uno Steve Lacy, questa volta in trio con Silvia Corda al pianoforte e Adriano Orrù contrabbasso, per presentare una musica inossidabile, incorruttibile, in cui i tre, accomunati dalle comuni frequentazioni dell’avanguardia, trovano un terreno comune su cui intessere i loro dialoghi. A tratti possono …

Continua la lettura »

dic 04

Rebecca Angel – What We Had

index

La cantante americana Rebecca Angel debutta in questo EP con l’aiuto del compagno Jason Miles, qui nelle vesti di produttore, arrangiatore e tastierista (fra l’altro ha prodotto Chaka Khan, Sting, Vanessa Williams, Gato Barbieri, Michael Brecker, Freddy Cole, Al Jarreau…). La sua bella voce rifulge in quattro canzoni e quattro mix per le radio in …

Continua la lettura »

dic 03

Fourth Page – The Forest from Above

CD LR 848 BK HR

I quattro musicisti di Fourth Page sono gli inglesi Charlie Beresford voce e chitarra elettrica, Carolyn Hume tastiere, Peter Marsh basso elettrico Paul May batteria. Sono tutti coinvolti in progetti in diversi tipi di musiche, ma qui, arrivati al secondo album per la Leo Records, dimostrano di essere un collettivo molto rodato, con una precisa …

Continua la lettura »

dic 02

Rachel Caswell – We’re All in the Dance

51hprsddefl-_ss500

La cantante Rachel Caswell ritorna insieme alla chitarra di Dave Stryker in un disco questa volta ricco di sideman, dopo il precendente, eseguito in trio. Questa volta c’è una sezione ritmica al completo con musicisti piuttosto conosciuti, Fabian Almazan al pianoforte, Linda May Han Oh al contrabbasso e Johnathan Blake alla batteria. Al violino la …

Continua la lettura »

dic 01

Julian Gerstin Sextet – The Old City

gerstin001

Il percussionista americano Julian Gerstin segue una sua via originale presentando al pubblico brani in cui ritmi cubani e sudamericani vanno insieme al jazz ed a ritmi che provengono dai paesi balcanici, il tutto con una bella padronanza dei suoi numerosi strumenti. Il sestetto che lo accompagna è costituito da Anna Patton al clarinetto, Don …

Continua la lettura »

nov 30

Maurice Frank – Mad Romance and Love

51alm0jdagl-_ss500

Sorprende, ad ascoltare una tale incisione, che il cantante Maurice Frank sia soltanto al suo esordio. Dalle liner notes del CD si evince che ha sempre amato cantare, poi il lavoro e la famiglia lo hanno allontanato da questa sua passione, fino a che dopo 37 anni di matrimonio, con i figli ormai lontano da …

Continua la lettura »

nov 29

Allen Austin-Bishop – No One is Alone

allen-austin-bishop-no-one-is-alone

Questo quartetto guidato dal cantante del New Jersey Allen Austin-Bishop è una realtà molto interessante nata in Inghilterra, dove ha risieduto a lungo. La sua voce calda è colloquiale è supportata da Alex Maydew al piano, Mao Yamada al contrabbasso e Rob Hervais-Adelman alle percussioni. Gli standard, per lo più moderni, sono il modo di …

Continua la lettura »

nov 28

Harvey Sorgen / Joe Fonda / Marilyn Crispell – Dreamstruck

977

I tre protagonisti dell’avangaurdia americana qui presenti sono noti da tempo al pubblico ed hanno inciso, in proprio o come sideman, con i grandi del genere, spesso insieme ad Anthony Braxton, per citarne uno, o ancora con Leo Smith o Dave Douglas. Harvey Sorgen alla batteria, Joe Fonda al contrabbasso e Marilyn Crispell al pianoforte …

Continua la lettura »

nov 27

Emanuele Sartoris – I Nuovi Studi

280

Per questa nuova incisione, ancora per la Dodicilune, Emanuele Sartoris ha scelto la forma del piano solo ed un evidente approccio, nei titoli e nelle musica, che si rifà alla sua esperienza con la musica classica. Quello che era stato predicato da Gunther Schuller con il nome di Third Stream, la proficua collaborazione fra musica …

Continua la lettura »

Post precedenti «

» Post successivi