Category Archive: Recensioni

apr 24

Sun Mi Hong – A Self-Strewn Portrait

SunMiHongQuintet_ASelfStrewnPortrait_444x400

Sun Mi Hong è una batterista e percussionista coreana che vive in Olanda, dove si è trasferita nel 2011 per studiare il suo strumento con i migliori batteristi jazz europei. Ha portato con sé anche qualcosa della musica della sua patria ed in questo sua registrazione fa il punto di quelli che sono stati i …

Continua la lettura »

apr 18

John Wolf Brennan – Nitty Gritty Ditties

902

Il pianista John Wolf Brennan nelle 16 pagine del booklet all’interno del CD ci spiega il significato del titolo, l’andare alla ricerca delle basi, delle radici, cosí da avere le idee più chiare su quella che è l’essenza di questa incisione. Sono 74 minuti di musica in cui è al pianoforte, alla melodica, al Fender, …

Continua la lettura »

apr 16

Jacek Chmiel & Lara Süß – Meanertale

a0003145248_16

Le note di copertina del disco sono state scritte da Fred Frith, il famoso chitarrista inglese, punto fermo dell’improvvisazione e della ricerca sul rumore. I due musicisti svizzeri che operano nella città di Basilea, Jacek Chmiel, che tira fuori suoni da computer ed oggetti vari e Lara Süß, vocalista, si soffermano su paesaggi tratti da …

Continua la lettura »

apr 11

Emmet Cohen – Future Stride

0673203118126

Il pianista americano Emmet Cohen ci presenta un disco pò speciale, legato com’è alla tradizione pianistica dello stride, uno stile in voga prima della rivoluzione del bebop e di Monk e Bud Powell, ma con una sua visione musicale. I brani sono eseguiti in trio, con Russell Hall al contrabbasso e Kyle Poole alla batteria, …

Continua la lettura »

apr 10

Saadet Türköz & Nils Wogram – Songdreaming

cover_song_dreaming

È una combinazione certamente poco diffusa, quella fra trombone e voce, qui il tedesco Nils Wogram e Saadet Türköz, vocalista del Kazakistan e ora residente a Zurigo. Le tecniche a loro disposizione provengono dall’avanguardia, dal jazz, dalla tradizione turca e kazaka, e si mischiano da un brano all’altro in forme nuove, alla ricerca di nuovi …

Continua la lettura »

apr 04

Rembrandt Frerichs Trio – Graffiti Jazz

Rembrandt_Frerichs_Trio_Graffiti_Jazz_400x400x1px

Il trio degli olandesi Rembrandt Frerichs al pianoforte, Tony Overwater al contrabbasso e Vinsent Planjer alla batteria è attivo dal 2009, un’attività prolifica che ha portato alla registrazione di ben sei album. Quest’ultimo, fin dal titolo, ricorda dell’attività da giovane del pianista come autore di street art con le bombolette spray, ora si è trasferito …

Continua la lettura »

apr 02

Michaël Attias / Simon Nabatov – Brooklyn Mischiefs

901

Si tratta dell’ottavo disco in duo per la Leo Records del pianista di origine russa Simon Nabatov, questa volta insieme a Michaël Attias al sax alto, un musicista israeliano che ha girato il mondo e che ora è a New York ed e`entrato a fare parte in pianta stabile della comunità di artisti di quella …

Continua la lettura »

mar 30

Ivo Perelman / Matthew Shipp – Special Edition Box

index

Ancora una sorpresa da parte dell’instancabile sassofonista tenore brasiliano Ivo Perelman in duo insieme al pianista afroamericano Matthew Shipp, si tratta di un box della casa discografica tedesca SMP che contiene una registrazione in studio su CD Procedural Language, un Blue Ray in cui è ripreso un concerto Live in São Paulo at SESC ed …

Continua la lettura »

mar 28

Andrea Massaria – New Needs Need New Techniques

896

Fra i chitarristi più originali della scena impro internazionale c’è certamente Andrea Massaria, autore di tanti incontri con i musicisti creativi internazionali, ma che su questa sua recente incisione si presenta da solo, con l’eccezione di RA 3 con la voce di Francesco Forges. È un disco ricco di effetti speciali, di nuove tecniche, che …

Continua la lettura »

mar 18

Roberto Magris & Eric Hochberg – Shuffling Ivories

eajuh2iok872b_600

Un insolito album, questo nuovo del pianista triestino Roberto Magris, come sempre per l’americana J Mood Records. È un duo insieme al contrabbassista Eric Hochberg, un musicista di Chicago che ha suonato con tanti colleghi della “Wind City”, fra i più noti Kurt Elling, il sassofonista Von Freeman ed il batterista Paul Wertico (a lungo …

Continua la lettura »

Post precedenti «

» Post successivi